Focaccia e champignon stufati alla birra

 

La farina di canapa ha un sapore davvero speciale ed è ottima per  la focaccia e il pane .

Provatela in questa ricetta deliziosa !

 

brera01X

Ingredienti  per l’impasto :

  1. 200 g di farina di farro 
  2. 15 g di farina di canapa
  3. 1/2 cubetto lievito di birra fresco
  4. 1 cucchiaino di sale
  5. 1 bicchiere di acqua olio extravergine di oliva

 

  •  sciogliete il lievito di birra in acqua tiepida
  • in una ciotola  versate la farina , il sale e il lievito sciolto con l’acqua
  • amalgamate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo
  • coprite l’impasto con un panno umido e fate lievitare per circa 1 ora a temperatura ambiente oppure nel forno spento ma con la luce accesa , così l’impasto sara’ raddoppiato
  • Lavorate ancora per qualche minuto l’impasto, riponetelo in una teglia tonda o rettangolare  e fate riposare l’impasto per 30 minuti

 

Ingredienti per funghi champignon stufati alla birra : 

  1.   400 gr di funghi champignon già tagliati a fettine
  2. 1 spicchio d’aglio
  3. olio q.b.
  4. un bicchiere di birra  con miele d’acacia invecchiato per 9 mesi in botti di rovere francese. Birra prodotta con miele Carato di Giorgio Poeta.
  5. sale e pepe
  •  mettete i funghi champignon in una padella, meglio se antiaderente, con un filo di olio e fateli cuocere per un 10 minuti
  • versate la birra e farla evaporare a fiamma vivace quindi unire un bicchiere l’acqua tiepida, salare e pepare, coprite con il coperchio e far cuocere, a fiamma medio bassa.

I funghi champignon saranno pronti quando tutto il liquido si sarà ristretto e quando avranno  preso un colorito ambrato .

Cottura  :

  • ricoprite la superficie dell’impasto con un filo d’olio e dell’acqua e infornare a 200° in forno statico per circa 20 Minuti . Aggiungete quindi gli champignon e fate cuocere per altri 10 minuti .

 

 

Annunci

La Vigilia di Natale tra mare e monti

Eccomi a proporvi un primo per la cena della Vigilia di Natale o per una cena scambio auguri fra amici …

 

Spaghettoni mare e monti  brera06

Ingredienti :

 

 

Procedimento :

  1. in una padella fate soffriggere aglio olio e peperoncino e aggiungete i funghi secchi che avete fatto rinvenire immergendoli in acqua calda (non bollente) per circa dieci / quindici minuti  . Dopo 5/6 minuti togliete i funghi e teneteli da parte .
  2.  nella padella del soffritto aggiungete i pomodori , un pizzico di sale e 3/4 foglie di prezzemolo tritato , fate cuocere a fuoco lento per 10/15 minuti .
  3. Aggiungete gli altri ingredienti, prima i funghi, poi i gamberoni . Sfumate tutto con vino bianco e fate cuocere per 2/3 minuti  .
  4. Scolate gli spaghetti ancora molto al dente e finite la cottura nel sugo,  dopo aver tolto i gamberoni  , e aggiungendo un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta
  5. Servite con una spruzzata di prezzemolo fresco

Questo slideshow richiede JavaScript.

 SempliceSublime , Maurizio Brera Fotografo  e Bfdivertirsiaifornelli

 

Fiori di canapa al ragù di verdure con burro aromatizzato al pepe verde

Come di consueto eccomi alle prese con la mia passione… questo mese vi propongo un piatto quasi salutista , la pasta con farina di canapa  è ottenuta miscelando Farina di Semi di Canapa con le migliori farine di Semola di Grano duro,  il risultato è una pasta dal colore dorato e un sapore DI NOCCIOLA TOSTATA.

UnA breve descrizione , così per dire…

Dopo quasi mezzo secolo, e’ ripresa  la coltivazione della canapa, il cui nome scientifico e’ “Cannabis sativa” e appartiene alla  famiglia delle cannabinacee di cui fa parte la canapa “Indica”, piu’ conosciuta come canapa indiana da cui si ricavano la marijuana e l’hashish, ma che in Italia e’ probito coltivare. 

Le proprietà dei semi sono state riconosciute dal Ministero della Salute con una Circolare in data 22 maggio 2009. Privi di THC, sono infatti ricchi di omega 6 ed omega 3 e si prestano bene  all’alimentazione vegana e vegetariana in quanto ricchi di proteine che comprendono tutti gli aminoacidi essenziali, in proporzione ottimale e in forma facilmente digeribile.

 

 

La ricetta :

  • 160 gr di Fiori di canapa
  • 1 carota piccola
  • 1 peperone giallo
  • 1 zucchina
  • 1 scalogno
  • sale q.b.
  • olio un cucchiaio
  • burro aromatizzato al pepe verde*

 

*Burro aromatizzato al  pepe verde :

Ingredienti: 40 gr di burro e 10 grani di pepe verde

Procedimento: macinate i grani di pepe verde finemente  , Lavorate il burro a crema. Unite il pepe macinato ed amalgamate il tutto. Disponetelo in una ciotolina,  mettetelo in frigorifero fino al momento di servire.

Ragù di verdure :

In una padella antiaderente scaldate dell’olio d’oliva extravergine con un trito di scalogno. Pulite le verdure , privando la carota e la zucchina della buccia . Tagliate con una mandolina sia la carota che la zucchina . Avrete così un carpaccio di verdure. Il peperone giallo tagliatelo a listarelle ne troppo sottili ne troppo spesse. Aggiuntete in padella le verdure , salandole a vostro piacere  e fate cuocere per 10 minuti

Fate bollire l’acqua con una manciata di sale grosso e poi buttate la pasta e fate cuocere per 8 minuti circa .

BRERA14

 

 

Scolate la pasta e versatela nella padella con le verdure per insaporirla ,  impiattate e concludere con una noce di burro aromatizzato al pepe verde…

BRERA01nn

 

Accompagnamo il piatto con un Vino Spumante Rosato Brut – Muraro

BRERA15

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

POLLO E TARTUFO SPOSANO IL RISO – RISO AL TARTUFO BIANCO CON BOCCONCINI DI POLLO

brera12

a tutto tartufo questo mese ma che bontà…. 

 

Ingredienti per 2 persone : 

  • 160 gr  Riso al Tartufo – Acqualagna 
  • 100 gr  petto di pollo sminuzzato al coltello e messo a bagno nel latte per 15 minuti circa
  • mezza cipolla
  • peperoncino q.b.
  • 70 gr di burro
  • brodo di verdure *
* Ingredienti: 1 carota, 1 costa di sedano ,1/2 cipolla, 1 piccola patata,  1 cucchiaino  di sale grosso, 1 litro di acqua fredda
Preparazione: lavate bene le verdure: sbucciate la cipolla, raschiate la carota . Tagliate tutto grossolanamente e raccogliete in una pentola , coprite di acqua e portate a bollore, quindi abbassate la fiamma e fate cuocere per una quarantina di minuti. Quindi filtrate e utilizzate a piacere 

Scaldate metà del burro in una casseruola e fatevi appassire, a fuoco basso la cipolla tritata e il peperoncino . Appena il soffritto è pronto unite il battuto di pollo in precedenza messo a bagno nel latte , lo fate rosolare e unite il  riso, alzate un po’ la fiamma e lasciatelo tostare per un paio di minuti .

brera16

Quando il riso avrà assorbito il condimento cominciate ad aggiungere il brodo di verdure bollente preparato in precedenza .

brera17

Togliete il risotto dal fuoco quando è ancora al dente e unite il burro rimasto e mantecatelo.

Copritelo e lasciatelo riposare per un paio di minuti. Servitelo ben caldo e decoratelo con lamelle di tartufo.

brera20xx

Ad accompagnare questo piatto ho scelto :  Pianeta Bianco – Colli Pesaresi DOC – Tenuta Carlini

brera18

SPAGHETTI – LA SEMPLICITA’ DEI CECI E LA CREMA AL TARTUFO

Leggermente in ritardo , per colpa dei miei impegni , le ricette in collaborazione con SempliceSublime  continuano …

Ingredienti :


Il procedimento è semplice e d’impatto :
  • cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolarli al dente e nel frattempo preparare il condimento come segue :
  • in una padella ampia far imbiondire l’aglio scamiciato con l’olio extravergine d’oliva 

  • aggiungere i ceci sgocciolati e far saltare per un paio di minuti

aggiunta di ceci

  • saltare gli spaghetti nel condimento insieme ad uno o due mestoli della loro acqua di cottura

forchettata di spaghetti

  • servire subito con una quenelle di salsa al tartufo a crudo ( Preparare la quenelle con due cucchiaini .  Bagnare i cucchiaini, ruotare e schiacciare con i cucchiaini il composto fino ad ottenere una sorta di uovo di quaglia allungato ) .

piatto

Ho abbinato al piatto un marche bianco

Le coste

brera08

cereali per cena non guastano mai

troppo grigia la giornata ? Mettiamo colore in cucina con una ricetta SempliceSublime

FARRO MULTICOLOR 

L’abbinamento perfetto birra Pupa- Costa Est

fate cuocere il farro in acqua bollente salata a vostro gusto

fate cuocere il farro in acqua bollente salata a vostro gusto


nel frattempo tagliate : * a rondelle le zucchine e poi in quarti * a fette di di circi 1 cm il primo sale e successivamente a cubetti * a dadini la fetta di prosciutto cotto spessa almeno 1 cm * a rondelle le olive nere

nel frattempo tagliate :
* a rondelle le zucchine e poi in quarti
* a fette di di circi 1 cm il primo sale e successivamente a cubetti
* a dadini la fetta di prosciutto cotto spessa almeno 1 cm
* a rondelle le olive nere


la fetta di prosciutto cotto spessa 1 cm ve la taglia già il salumerie e voi taglierete a dadini

la fetta di prosciutto cotto spessa 1 cm ve la taglia già il salumerie e voi taglierete a dadini


scolate il farro dopo circa 15 minuti di cottura , passatelo sotto l'acqua fredda e versatelo in una ciotola capiente aggiungendo dell' olio extravergine d'oliva ( 2 cucchiani da caffè circa )

scolate il farro dopo circa 15 minuti di cottura passatelo sotto l’acqua fredda e versatelo in una ciotola capiente aggiungendo dell’ olio extra vergine d’oliva ( 2 cucchiani da caffè circa )


aggiungete il primo sale tagliato in precedenza , le zucchine , le olive nere a rondelle , le code di gambero e mescolare

aggiungete il primo sale tagliato a dadini  in precedenza ,  le zucchine ,  le olive nere a rondelle , le code di gambero e mescolare


guarnite con olio exetravergine d'oliva Bio e servite freddo

guarnite con olio extra vergine d’oliva e servite freddo

in settimana un po’ di fantasia

Ci sono sere che non  si ha molto tempo per cucinare… ma SempliceSublime ed io abbiamo pensato ad una piatto speciale…

TAGLIATELLE ALLA PUTTANESCA RIVISITATA

Il sugo di pomodoro alla puttanesca  olive e capperi Girolomoni non ha bisogno di nulla se non sposare le tagliatelle al farro senza uovo di Monterosso appena scolate … insomma è pronto all’uso…

Per accompagnare questo piatto vi consigliamo Sempronius – Marche Sangiovese IGT – Bucchini

1) preparate i filetti di acciughe in una ciotolina ben divisi e tagliati a metà 2) lavate il prezzemolo e tenete 10 foglie per guarnire il piatto 3) preparate le scaglie di formaggio pecorino e i fiori di cappero

1) preparate i filetti di acciughe in una ciotolina ben divisi e tagliati a metà
2) lavate il prezzemolo e tenete 10 foglie per guarnire il piatto
3) preparate le scaglie di formaggio pecorino,  le olive taggiasche e  i fiori di cappero

1) portate ad ebollizione abbondante acqua ( 1lt ogni 100gr di tagliatelle ) in una pentola , salate a vostro   gusto                                                                                           2) immergente le tagliatelle e fatele cuocere per il tempo indicato sulla confezione : 4 minuti  non di più

aggiungete un filo d'olio a fine cottura per renderle più buone

aggiungete un filo d’olio a fine cottura per renderle più buone

scolate e mettete in una ciotola dove avete già aggiunto del sugo di pomodoro alla puttanesca

scolate e mettete in una ciotola dove avete già aggiunto del sugo di pomodoro alla puttanesca

aggiungete il restante sugo , un filo d'olio extravergine , i filetti d'acciughe , il prezzemolo , le scaglie di pecorino e i fiori di cappero e mescolate

aggiungete il restante sugo , un filo d’olio extravergine , i filetti d’acciughe , il prezzemolo , le scaglie di pecorino e i fiori di cappero e mescolate

mettete nel piatto di portata e guanite con filetti di acciughe, fiori di cappero, olive e un filo d'olio

mettete nel piatto di portata e guarnite con filetti di acciughe, fiori di cappero, olive e un filo d’olio