PIZZA ” LA CARBONARA “

Arrivi a casa con tante idee e alla fine ma si proviamo a fare la pizza ” La Carbonara ” , l’impasto era già pronto mia mamma lo avevo preparato dalla sera prima … Ecco la ricetta :

Mia mamma fa così Rinfresca la pasta madre la sera prima e la mattina dopo impasta la pizza come segue : 

  • 500 gr di farina 0 di grano duro
  • 150 gr di pasta madre
  • 2 cucchiaini di sale
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 15 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna grezzo

PRocedimento :

  • Mettete  la pasta madre in una ciotola e fatela sciogliere  aggiungendo l’acqua tiepida
  • A pioggia versate la farina , lo zucchero e l’olio ; e alla fine aggiungete il sale
  • Fate lievitare l’impasto  ricoprendolo con un telo di lino o cotone , in un luogo caldo come ad esempio il forno spento , io  a volte avvolgo la ciotola in una coperta di pile .
  • Dopo 4 ore l’impasto sarà raddoppiato
  • formate due panetti e  riponeteli in una teglia , quindi coprite e lasciate lievitare per altre 4 ore
  • il gioco è fatto ,  formate le pizze in base alla misura della teglia

 

 

adesso viene il bello ” la carbonara ” per farcirla e poi riporla in forno  :  

INGREDIENTI : 

  • 2 cipolle medie ( io ho usato le cipolle di ALIFE )
  • 80 gr di pancetta affumicata o meglio ancora del guanciale
  • 50 gr di parmigiano reggiano
  • 30 gr di pecorino
  • 2 uova fresche
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 gr di squacquerone reso a pomata ( come una crema )
  • sale e pepe q.b.

 

  • Mondate , lavate , affettate le cipolle e versatele in padella con un fondo d’olio ; salate e pepate , mettete il coperchio e lasciatele stufare , per 6/7 minuti circa a fiamma bassa .
  •  Intanto in una ciotola sbattete le uova con  un pizzico di sale , una grattugiata di pepe e il parmigiano reggiano  e il pecorino grattugiato .
  • Sulla pasta in teglia  disponetevi sopra le cipolle e la crema di squacquerone  ; versate sulla superficie il composto di uova e formaggio , distribuitevi la pancetta tagliata a pezzettini e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 20 minuti circa.

Buona carbonara a tutti .

 

 

Annunci

Gamberi & Mango

Ricetta speciale per il re del mare ” Gamberi Rossi di Mazara ”

riserva speciale   PAOLO GIACALONE

 

Ingredienti principali pochi ma buoni , il Mango è esotico , fresco , ricchissimo di nutrienti .

vitamine , sali minerali , acqua e di fibre & so on

 

 

Il Rosso  di Mazara riserva speciale Paolo Giacalone  il gambero con il cuore ” senza solfiti ” .

No sulfites , Flash Freezing , DNA checked & so on

 

Veniamo alla ricetta :

1 Mango  – 10 gamberi – sale q.b. – pepe q.b. – crema/panna da cucina d’ avena – alga nori q.b. – 2 pezzi di pane carasau – 1 bicchierino di marsala secco

 

  • taglio a spicchi il mango
  • ricavo 10 fettine sottili che mi serviranno da cornice al piatto
  • restanti spicchi li frullo  e unisco la crema/panna da cucina d’avena , sale e pepe
  • metto in una padella e faccio scaldare la crema con mezzo bicchierino di marsala
  • sguscio i gamberi e li pulisco e li metto a sfumare con il marsala sulla piastra
  • impiatto mettendo le fette di pane carasau come specchio e utilizzando un coppapasta tondo al centro la crema di mango e intorno le fette di mango sopra adagio i gamberi sfumati , spolvero con i fiocchi di alga Nori e il piatto è pronto .

Veloce e salutare  .

@ROSSODIMAZARA CON CREMA D’AVENA AL MANGO , SU PANE #CARASAU E SPOLVERATA DI FIOCCHI DI  #ALGANORI #BUONACENA  #DINNERTIME  #CHEFLIFE  #FANTASIA #IDEE #BFDIVERTIRSIAIFORNELLI  #BRAVAIO  #CHEFEMAITRE #SICILY #JAPAN